Perché gestire le cadenze dialettali? – Guida alla Dizione Italiana

italiano-corretta-dizione-no-cadenza› Una delle richieste che ricevo più spesso è: “Anto, ma come fai a parlare così bene?” “Come fai a parlare in italiano?”

Per riuscirci, ho iniziato maturando la scelta di farlo.

Per questo, per iniziare un percorso di cambiamento, è importante che tu sia consapevole del tuo punto di partenza. In questo articolo rifletterai quindi sui motivi per cui acquisire l’abilità di parlare in italiano corretto.


Come fare a parlare in italiano

Appena mi sentono parlare le persone si rendono subito conto della mia corretta pronuncia italiana, e fanno davvero fatica a comprendere il mio luogo di origine e cogliere la mia leggera inflessione toscana mista a quella milanese. Quando affermo di essere un attore, e che studio per diventare doppiatore le persone si illuminano e mi fanno grandissimi complimenti sia per il coraggio di intraprendere un lavoro così selettivo, sia perché sto inseguendo il mio sogno, come se fosse una cosa da pazzi. Sentire le loro parole mi gratifica. E proprio qualche giorno fa, dopo una conversazione di questo tipo, mi è stato chiesto:

“Antò, mi devi insegnare a parlare come te. Mi serve per il mio lavoro. Io parlo tante ore davanti ad un pubblico. E lo senti il mio accento siciliano, no? Voglio correggerlo. Devo migliorarlo! Mi puoi aiutare?

Dopo aver sentito queste parole, mi sono sentito molto lusingato. E subito nella mia mente si sono accesi tantissimi file diversi che sono la soluzione alle domande:

  • Perché è utile eliminare la propria cadenza?
  • Quali vantaggi competitivi dà parlare con una corretta dizione italiana?

Sono domande che danno molti spunti, non trovi? Prima di risponderti, affrontiamo un po’ di teoria, scoprendo insieme cosa è una cadenza e cosa le caratterizza.

Che cosa è una cadenza?

Una cadenza non è altro che un modo di parlare caratteristico. Le cadenze, infatti, sono solitamente caratterizzate da un ritmo particolare, da suoni caratteristici e da uno stato d’animo generale. Si imparano in maniera naturale, grazie all’ambiente sociale che frequentiamo.

Delle volte, purtroppo, questa particolarità si può trasformare in un limite. Sia ben inteso che un accento molto marcato di per sé non è una cosa sbagliata e da correggere. E’ anche vero che se vogliamo trasmettere un’immagine di professionalità e competenza, parlare con un forte accento, non controllato, ci rende quantomeno grotteschi, un po’ come è accaduto ascoltandomi nella prima parte di questo articolo, vero?

Quindi, per rendere davvero efficaci gli esercizi che ti proporrò in questa serie di articoli, è importante che tu sia consapevole delle motivazioni per cui lavorare sul tuo modo di parlare in pubblico.

Consapevolezza del cambiamento

Prendi adesso un foglio e penna. Concediti qualche minuto per rispondere alle domande che trovi qui di seguito:

  • Perché per te può essere importante essere consapevole del tuo modo di parlare?
  • Che vantaggi competitivi ti darà essere un abile oratore?
  • Come sarebbe se tu fossi in grado di parlare in “italiano corretto”?

Come è andata? Se questa è stata la prima volta che rifletti su te stesso, probabilmente non è stato un lavoro semplice ed immediato. Mi auguro che, in ogni caso, tu sia riuscito a trovare delle valide motivazioni per inizare questo percorso di cambiamento. Ti invito a continuare a leggermi, per trovare altri motivi che ti spingano a migliorare l’uso della tua voce. 🙂

Per chi è importante parlare in italiano corretto?

Se ti capita per lavoro di parlare di fronte alle persone, allora, probabilmente hai bisogno di sviluppare la tua consapevolezza nell’uso della voce. La voce nella vendita è uno strumento fondamentale. E’ lo strumento grazie al quale comunichi le tue emozioni e trasformi l’atmosfera dell’ambiente in cui sei presente.

La voce ti rende leader. Diventane consapevole.

Quindi, puoi essere un insegnante, un public speaker, un venditore, una guida turistica, un attore, o altro, scegli tu. In ognuno di questi ambiti, come in tanti altri, parlare in un italiano corretto presenta grandi vantaggi.

I vantaggi di parlare in Dizione Italiana:

  • Trasmette professionalità ed autorevolezza.
    Prova ad immaginare un politico parlare in dialetto. Ok, non devi fare molta fatica. Quindi, cambiamo un attimo esempio. Immagina Sanremo ed il suo conduttore storico Pippo Baudo. Se Baudo iniziasse a parlare in siciliano, che emozioni ti trasmetterebbe? Riuscirebbe a mantenere l’istituzionalità della manifestazione? Molto probabilmente, no. Parlare con un italiano corretto lo rende adatto al ruolo che ricopre, e gli da autorevolezza e professionalità.
  • Passione nella comunicazione
    Curare il tuo modo di usare la voce trasmette cura e passione. Non solo nella comunicazione, ma anche verso l’interlocutore a cui ti rivolgi. Dimostri di aver scelto di formarti ed imparare un modo di esprimerti più chiaro e semplice da comprendere.
  • Chiarezza ed efficacia
    Se pensi ad un dialetto, probabilmente pensi subito ad un particolare tipo di persona o di stato d’animo. I dialetti, sono delle lingue molto caratterizzate, e questo influenza molto il modo di comunicare. Parlare in italiano corretto invece ti permette di essere in un territorio neutro dove qualunque italiano possa ben comprendere le tue intenzioni e sentire su di se l’efficacia di ciò che stai dicendo.

In questo articolo abbiamo insieme visto le motivazioni per acquisire l’abilità di parlare in italiano corretto. Nei prossimi articoli della guida troverai esercizi per lavorare concretamente sul tuo modo di parlare. Intanto ti invito a commentare e a farmi sapere cosa ne pensi.

Antonio